martedì 3 marzo 2015

Come vestirsi in base alla propria morfologia, alcuni trucchi da sapere

"L'abito non fa il monaco", recita il proverbio, eppure è importante sapersi vestire nel modo giusto in base alla propria morfologia. Il fattore decisivo è la conoscenza delle proprie proporzioni e delle caratteristiche principali, alle quali poi adattare l'abbigliamento in maniera tale da esaltare i pregi e cercare di nascondere i difetti. Per prima cosa, dunque, è necessario identificare il tipo di corpo.


Esistono a grandi linee quattro tipologie di forme: la forma a mela, ovvero il busto risulta più largo dei fianchi; in questo caso bisognerà esaltare gambe e fondo schiena, celando braccia e spalle. La forma rettangolare è la più diffusa fra le donne e sarà necessario stringere un po' la vita per donare maggiore femminilità alla figura. La forma a pera prevede una parte inferiore più grossa rispetto a quella superiore, perciò bisogna cercare di snellire sedere e fianchi. Infine troviamo la forma a clessidra: le donne con fianchi e busto della stessa misura e vita stretta si possono ritenere fortunate. 
Le donne con una figura a clessidra o a pera dovrebbero esaltare le curve esistenti spostando l'attenzione sulla vita, con l'utilizzo di abiti che stringono in quel punto oppure di cinture. Se invece la forma è quella di una mela, sarebbe meglio puntare su maglie e top che cadono morbide sulle cosiddette "maniglie dell'amore", o in alternativa su casacche o tuniche in stile impero.
A prescindere dalla morfologia, slanciare le gambe è un accorgimento che funziona sempre. Pantaloni svasati sono consigliati a coloro che hanno forma rettangolare o a mela, mentre bisogna evitare quelli aderenti o dritti. Questi ultimi sono invece molto utili, insieme ad un paio di scarpe coi tacchi, per le donne che hanno una forma a pera e le gambe corte. Vietati, invece, i pantaloni svasati, poiché faranno apparire più grosse le gambe.
Le donne con un seno abbondante posso affidarsi ad abiti con il collo a V per nascondere l'effetto mela, evitando le collane se si preferisce che l'altrui attenzione non ricada sul seno. In questo caso meglio optare per orecchini in grado di catturare lo sguardo. La parte superiore necessita di colori neutri, mentre per quella inferiore ci si può sbizzarrire con gonne o pantaloni colorati.

Alle donne che intendono nascondere le curve sono consigliati abiti a tinta unita, preferibilmente di colore scuro. Se si è "piccoline", ovvero magre e di bassa statura, non bisogna indossare vestiti maxi o cappotti lunghi; per mantenere le proporzioni sono consigliati mini dress e giacche su misura.
Per tutte le figure sono sempre importanti le scarpe, che al pari degli indumenti possono dare stile e personalità al vostro look. Non sempre, però, risulta semplice trovare scarpe di moda di misure particolari - molto piccole, ad esempio 34, oppure più grandi della norma, tipo scarpe 42 di donna - e in questi casi le calzature adatte si possono cercare anche online, dove le possibilità di trovarle sono maggiori.
Infine un consiglio generale: le righe orizzontali sempre fanno apparire più grasse, mentre quelle verticali sempre danno l'idea di maggior magrezza.

by L. K.


3 commenti:

  1. a me dissero che ero a fragola una volta ;-) ma poi penso che sia arbitraria la cosa ;)un bacione!!!

    http://glampond.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. steady once the info, hopefully this info can be useful for everyone who membacanya.oh yes yes do not forget to visit my blog ...!
    OBAT TAHAN LAMA DIATAS RANJANG
    OBAT PATAH TULANG
    OBAT KUAT TAHAN LAMA BERHUBUNGAN SEKUAL
    AWALUDIN
    OBAT PARU-PARU BOLONG

    RispondiElimina

LinkWithin

http://modaealtririmedi.blogspot.it/